Basenji Italia Standard A wild Wonder cani da caccia cani da compagnia allevamento Venezia Veneto - A Wild Wonder

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Basenji
F C I Standard  N° 43 24.01.2000


BASENJI ORIGINE:
Africa Centrale

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:
25.11.1999

UTILIZZAZIONE:
Cane da caccia, da compagnia

CLASSIFICAZIONE:
F.C.I Gruppo 5 Cani di tipo Spitz e di tipo primitivo Sezione 6 Tipo primitivo Senza prova di lavoro

ASPETTO GENERALE:
Cane dalla costruzione leggera, fine ossatura e aspetto aristocratico, alto sugli arti se si considera la sua lunghezza, sempre equilibrato, attento e intelligente. Testa rugosa, con orecchi eretti, fieramente portata su di un collo ben arcuato. Lo sterno profondo risale fino ad un fianco ben definito; la coda strettamente arrotolata presenta l’immagine di un cane molto armonico dalla grazia di una gazzella.

PROPORZIONI IMPORTANTI:
La distanza fra l’occipite e lo stop è leggermente superiore a quella dallo stop al tartufo

CARATTERE:
Non abbaia, ma non è un cane muto; il suo speciale verso è un misto di “chortle” e “yodel”. Notevole il suo innato senso del pulito. Una razza intelligente, indipendente, ma affezionata e sveglia. Può essere riservato con gli estranei.

TESTA:
Sulla fronte appaiono fini e abbondanti rughe quando gli orecchi sono eretti; rughe sui lati sono desiderabili ma non esagerate fino a una giogaia; le rughe sono più evidenti nei cuccioli ma, a causa della mancanza di ombreggiature, meno visibili nei tricolori

REGIONE DEL CRANIO:
Cranio piatto, ben cesellato e di media larghezza, si restringe verso il tartufo. Le linee laterali del cranio si restringono gradualmente verso la bocca, dando alle guance un’apparenza pulita Stop leggero

REGIONE DEL MUSO:
Tartufo desiderabile un tartufo nero Mascelle/Denti mascelle forti, con una perfetta, regolare e completa chiusura a forbice cioè con i denti superiori che si sovrappongono a stretto contatto agli inferiori e sono impiantati perpendicolarmente alle mascelle Occhi scuri, a forma di mandorla, posizionati obliquamente; guardano lontano con un’espressione piuttosto imperscrutabile Orecchi piccoli, appuntiti, eretti e leggermente a cappuccio, di fine tessitura, posti ben in avanti sulla sommità della testa, la punta dell’orecchio più vicina al centro del cranio che alla parte esterna della base.

COLLO:
Forte e di buona lunghezza, non spesso, ben arcuato e leggermente pieno alla base della gola con una curva aggraziata che accentua la curvatura. Bene inserito nelle spalle, dà alla testa un portamento fiero

CORPO:
Proporzionato Dorso corto, orizzontale Rene corto Torace sterno profondo. Torace con costole ben cerchiate, profondo e ovale Linea inferiore rilevata fino ad un fianco ben definito .

CODA:
Inserita alta, con la curva posteriore della natica che si estenda al di là della radice della coda dando un aspetto importante al posteriore. Si arrotola strettamente sulla spina dorsale e si appoggia alla coscia con un ricciolo semplice o doppio.

ARTI ANTERIORI:
Diritti con fine ossatura. Gli arti anteriori sono in linea diritta fino al suolo e formano un anteriore mediamente aperto Spalle ben oblique, muscolose, non pesanti Gomiti ben sistemati contro il petto. Se visti di fronte, i gomiti sono in linea con le costole Avambraccio molto lungo Pastorali buona lunghezza, diritti e flessibili

POSTERIORI:
Forti e muscolosi Ginocchio : moderatamente angolato Gamba lunga Garretto ben disceso, non girato in dentro né in fuori

PIEDI:
Piccoli, stretti e compatti, con cuscinetti alti, dita ben arcuate e unghie corte

PELLE:
Molto pieghevole

MANTELLO/PELO:
Corto, liscio (morbido) e fitto, molto fine

COLORE:
Puro nero e bianco; rosso e bianco; nero e tan, e bianco con macchie a semi di melone color fuoco e focature sul muso e guance; nero; tan e bianco; brindle: fondo rosso con strisce nere (con le strisce il più possibile nettamente definite) Il bianco deve essere sui piedi, petto e punta della coda. Facoltative le zampe bianche, la stella e il collare bianco

TAGLIA E PESO:
Altezza ideale Maschi 43 cm al garrese
Altezza ideale Femmine 40 cm al garrese
Peso ideale Maschi 11 kg
Peso ideale Femmine 9½ kg

DIFETTI:
Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato come difetto e la severità con cui va penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravità N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali, completamente discesi nello scroto.

Sotto riportiamo una guida illustrata, pubblicata dalla Northern Basenji Society, per aiutare i futuri nuovi giudici ad avere una migliore comprensione dei più fini aspetti dello standard della razza Basenji.



by
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu